La BIODANZA (danza della vita, dal termine greco biòs) è definita come un sistema di sviluppo umano.
È un'attività che si svolge in sessioni di gruppo in cui vengono proposte specifiche sequenze di esercizi intesi a stimolare qualità umane come la gioia di vivere, lo slancio vitale, la sensibilità alla vita, la comunicazione affettiva e intima, il risveglio del piacere, la connessione ai propri istinti, l'espressione creativa ed emozionale attraverso il corpo.
Per praticare Biodanza non occorre saper danzare, né sapersi muovere bene, ciò che viene esaltato è il grado di piacere, di coinvolgimento e di comunicazione con se stessi e con gli altri.


 

Gli incontri sono guidati, con grande apertura del cuore, da
Rita Fantini


Docente di madre lingua inglese, pratica Biodanza dal 2009.
Ha completato la formazione a Rome con Gill Piras e Marinella Ascione,
Ha partecipato al congresso internazionale di Biodanza a Lisbona e ad Eindhoven.
Ha concluso l'estensione su bambini e adolescenti con Monica Turco e l'identità e i quattro elementi, con Sergio Cruz.
Ha fatto un stage vivenciale sul maschile e femminile.
Attualmente conduce gruppi settimanali di biodanza ad Avellino e quindicinali a Salerno presso il Centronatura.

Gli incontri si svolgono la domenica sera dalle 19 alle 21, due volte al mese.
Prossimi appuntamenti: domenica 12 novembre e domenica 26 novembre.